Gengive che sanguinano, quando preoccuparsi

Le gengive che sanguinano sono un problema comune che può essere causato da una serie di fattori, tra cui la presenza di placca batterica, malattie gengivali, uso di farmaci, e cattive abitudini di igiene orale. In questo post, vedremo quando preoccuparsi per le gengive che sanguinano e come prevenire questo problema.

Se le gengive sanguinano solo occasionalmente, ad esempio dopo aver mangiato cibi duri o dopo aver spazzolato i denti in modo troppo vigoroso, non è necessario preoccuparsi. Tuttavia, se le gengive sanguinano regolarmente o se si verifica un aumento della sensibilità o del dolore, è importante rivolgersi al proprio dentista per una valutazione e un trattamento.

Le gengive che sanguinano possono essere un segnale di una malattia gengivale, come la gengivite o la parodontite. La gengivite è una forma lieve di malattia gengivale che causa infiammazione e sanguinamento delle gengive. Se non viene trattata, può evolversi in una forma più grave di malattia gengivale, la parodontite, che può causare la perdita dei denti. È importante quindi prevenire la gengivite in modo tempestivo.

Per prevenire le gengive che sanguinano, è importante mantenere una buona igiene orale. Ciò include spazzolare i denti due volte al giorno per almeno due minuti, utilizzare il filo interdentale quotidianamente, e utilizzare un collutorio per eliminare i batteri nella bocca. Inoltre, è importante evitare cattive abitudini come il fumo, l’alcol e il consumo di droghe.

Se le gengive continuano a sanguinare nonostante una buona igiene orale, può essere necessario un trattamento professionale dal proprio dentista. Ciò può includere la rimozione della placca batterica dalle gengive e il trattamento delle malattie gengivali.

Presso lo studio dentistico Gelli Sanzo di Pisa puoi trovare consulenza personalizzata sulla prevenzione e il trattamento delle malattie gengivali e altri problemi dentali.

Ti potrebbero interessare anche i seguenti articoli:

Rimedi utili contro la carie

La carie dentale è un problema comune che colpisce molte persone di tutte le età. La carie può causare dolore, sensibilità e la perdita dei denti

Sigillatura molari bambini: fa male?

La sigillatura dei molari è una procedura odontoiatrica preventiva che viene spesso consigliata per i bambini. Si tratta di una tecnica che consiste nell’applicazione di uno

Implantologia: di cosa si tratta

L’implantologia è una branca dell’odontoiatria che si occupa dell’inserimento di impianti dentali per sostituire denti mancanti o danneggiati e sono una soluzione sicura ed efficace per

La salute orale durante la gravidanza

L’igiene orale è fondamentale ed è bene che diventi un’abitudine sempre, a qualsiasi età e anche in gravidanza. Aver cura dei propri denti quando si è

I principali nemici della salute dentale

Alcuni cibi più di altri sono potenzialmente dannosi per i denti, in modo particolare quelli zuccherini, cariogeni, e quelli acidi, che macchiano e danneggiano lo smalto.

× Bisogno di aiuto?